Al via quattro equipaggi carichi di buoni propositi, Negri-Coppa, Giuliani-Sora, Ospedale-Mancuso e Chivelli-Chivelli, tutti ben intenzionati ad accumulare punti per il campionato italiano e affrontare le prove speciali sull’Isola con spirito sportivo.

Capoliveri, sede del traguardo e del podio finale, è stato raggiunto purtroppo soltanto da uno solo dei nostri equipaggi: Davide Negri in coppia con Roberto Coppa, che con la loro Porsche 911 del secondo raggruppamento hanno sigillato il terzo posto, hanno battagliato tre giorni di gara condizionati da alcune noie tecniche sulla loro vettura.

Il loro risultato stagionale, nel CIRAS 2021, non è ancora matematicamente concluso: l’incertezza della classifica finale dell’appuntamento siciliano con il Targa Florio, ci lascia aperta una minima probabilità di accorciare il distacco dagli avversari, e in attesa di conoscere il reale lavoro che ci spetta per presentarci nuovamente al Via del 4° Rally Costa Smeralda Storico, ultimo appuntamento in calendario per il podio nazionale.

Nella gara in generale, i primi costretti al ritiro sono stati Massimo Giuliani con alle note la moglie Claudia Sora, bloccati sulla prova speciale numero tre con la loro Lancia Fulvia per un guasto meccanico, dovuto alla rottura degli attacchi della balestra anteriore.

 Luciano e Lorena Chivelli mentre invece erano saldamente al comando della loro classe e stavano difendendo il loro vantaggio nel terzo raggruppamento su Beschin-Migliorini su Porsche 911, non sono potuti sfuggire al cedimento meccanico e la rottura di un semiasse della loro 127 Sport arancione, così alla quarta prova speciale anche loro sono stati inevitabilmente esclusi dalla corsa. 

Il terzo equipaggio concorrente costretto a ritirarsi si tratta di Francesco Ospedale in coppia con Antonio Mancuso: anche loro afflitti da problemi al motore sulla loro Golf GTI di quarto raggruppamento, non hanno proseguito in ingresso alla prova del Perone.

Dulcis in fundo, possiamo congratularci e sorridere per la nota positiva del fine settimana, il successo richiamato dalla  Regolarità Sport, dove il nostro equipaggio Maiolo-Paracchini su Porsche 911 RSR, vince la classifica assoluta con sole 25 penalità.

Non ci fermiamo qui, i prossimi appuntamenti per i nostri piloti sono lo Slalom di Bolca, la Regolarità Turistica parte del calendario 2021 Trofeo Tre Regioni 5a Coppa dei Castelli a Montecchio Maggiore in programma per Domenica 10 Ottobre. Per la specialità Rally invece, in successione, 16° Rally Due Valli Historic, il 15° Rally Storico Città di Bassano e per concludere con l’ultima data del CIRAS in Sardegna con il 4°Rally Costa Smeralda Storico.

Ufficio Stampa – Scuderia Rally Club Team Isola Vicentina 

media.rallyclubisola@gmail.com

crediti immagini – ACISport.it