Parenti e amici lo chiamano Mario –

Calmo riflessivo si scatena quando si mette al volante della berlinetta francese.

“Quando la mamma scoprì di essere di nuovo in attesa, sognò di mettere al mondo una bambina e di chiamarla Maria perché i primi erano tutti maschi. Invece nacque un altro figlio che il padre registrò all’anagrafe come Pietro. La madre non s’arrese e cominciò a chiamarlo Mario. Così anche se questo nome non compare in alcun documento ufficiale, per la cerchia più stretta di parenti e conoscenti Pietro è semplicemente Mario.

Trevigiano doc, Pietro Polese è stato un pilota che andava forte su qualsiasi terreno anche se preferiva lo sterrato all’asfalto. Era un rallysta vecchia maniera, abituato alle maratone in auto e a prove speciali una di seguito all’altra.

Ha vinto la prima edizione del Rally Campagnolo nel 1973, iniziò la carriera con una Simca 1000, nel 1960 a 21 anni e rimase a lungo fedele alle vetture francesi.” (Tutti i diritti riservati)

Questo è solo il primo degli aneddoti, racconti, dettagli vivi degli esordi del Rally Campagnolo che puoi trovare nel libro curato da Roberto Cristiano Baggio e promosso dal Rally Club Isola Vicentina.

Un formato speciale di notizie inedite sulla nascita di una gara riportata in auge dalla passione e dalla determinazione di Renzo De Tomasi, organizzatore e presidente del Rally Club Team Isola Vicentina.

Rally Campagnolo è storia di traguardi costruiti e raggiunti dai propri protagonisti grazie a una formula unica di squadra, passione per le corse e per la ricerca costante a migliorarsi di gara in gara.

E’ anche attualità, vicende su strada e legame col territorio, perché Rally Campagnolo dal 2006 rivive come Rally Storico come appuntamento annuale tanto atteso dagli equipaggi quanto curato da noi organizzatori.

Rally Campagnolo è anche cuore, passione, coraggio: un volume che raccoglie il racconto delle prime cinque edizioni, dalla nascita dell’idea alla messa in strada della gara a partire dall’incontro tra Zeffirino Ceo Filippi pilota, imprenditore e il visionario vicentino Gentullio “Tullio” Campagnolo padre e ideatore dell’azienda omonima Campagnolo.

Non solo ricordi, curiosità, cronache e raconti ma un lunga serie di fotografie inedite e dell’epoca, titoli tagli di articoli e classifiche che riprendono oggi i successi di una gara ricca di nomi che ci hanno portato al Rally dei giorni nostri.

Puoi acquistarlo, per informazioni e la prenotazione scrivi a media.rallyclubisola@gmail.com

Rally Campagnolo

il libro –

Cuore, passione, coraggio