In coppia con Elisa Moscato, il portacolori della Scuderia Progetto MITE alla guida della Volvo Amazon, si aggiudica la “turistica” organizzata dal Rally Club Team. Alla Volkswagen Polo di Verza e Mattiello la vittoria tra le auto moderne

Leonardo Fabbri ed Elisa Moscato, Volvo Amazon 121

immagini: videofotoMAX

 

Recoaro (VI), 20 luglio 2021

Netta vittoria per la Volvo Amazon 121 di Leonardo Fabbri ed Elisa Moscato nella terza edizione della Coppa Città di Recoaro, gara di regolarità turistica organizzata dal Rally Club Team che si è svolta nella giornata di sabato 17 scorso, con validità per il Trofeo Tre Regioni.

I portacolori della Scuderia Progetto MITE hanno firmato un nuovo successo aggiudicandosi la vittoria con un significativo margine su un quintetto di equipaggi finiti alle loro spalle, racchiusi in sole undici penalità.

La posizione d’onore è stata appannaggio di Maurizio Pozzan e Paolo Saletti su Volkswagen Porsche 914 staccati di 31 punti dai vincitori, ma con 6 di vantaggio sulla Golf GTI di Gianluca e Filippo Zago che festeggiano il podio, grazie alla discriminante con la quale hanno avuto la meglio nei riguardi di Ennio Demarin e Roberto Ruzzier quarti su Lancia Fulvia Coupè. Ad una sola penalità, seguono poi, Antonio ed Alberto Faccin su MG Midget che precedono un’altra Fulvia Coupè, quella di Simone Molinari e Alessandro Timacchi, sesti al traguardo. In settima posizione si classifica l’Autobianchi A112 Abarth di Dario Converso e Armando Varotto seguita dalla Fulvia Coupè di Andrea e Flaviano Vignato che precedono Mauro Ballon e Paolo Burgalassi su Fiat Ritmo Abarth; completano la top-ten Edoardo Ferrara e Daniela Camporese con la Fiat 1100-103.

Elena Gecchele e Cristina Bignotto su Fiat 500 si aggiudicano la classifica femminile mentre quella delle scuderie va a premiare il Rally Club Team; sempre in tema di classifiche, anche alla Coppa Città di Recoaro è stata prevista quella per gli utilizzatori di strumenti manuali che è stata vinta da Faccin, davanti a Ferrara e Sorgato.

terza coppa città di recoaro

immagini: videofotoMAX

Diego Verza e Luca Mattiello, Volkswagen Polo

Esito simile a quella delle storiche anche per la gara delle vetture moderne che si è chiusa premiando Diego Verza e Luca Mattiello, vincitori su Volkswagen Polo con un vantaggio di 21 penalità su Fabio Barison e Adriano Paggiarin, secondi su Peugeot 205 GTI per un solo punto rispetto alla Fiat 500 Abarth di Ivano Ceci e Barbara Botti. Ai piedi del podio si piazza la Renault Clio Williams di Enrico Coan e Fabio Ulliana e a seguire, quinti, sono Stefano Cenna con Paola Scalia su Suzuki Swift. Testa a testa tra la BMW 320 coupé di Jacopo Scoscini ed Edoardo Cipriani e la Fiat 595 Abarth di Marco Garon e Claudio Sachespi con i primi che la spuntano per una penalità piazzandosi al sesto posto; seguono poi, ottavi, Lorenzo Franzoso e Sonia Cipriani su Subaru Impreza, Gianluigi Scarpari e Alda Tonon noni su Fiat barchetta e a chiudere la top ten sono Matteo e Anna Buso anch’essi su Impreza. È la Centro Nord a primeggiare nella classifica dedicata alle scuderie.

Al termine della gara che ha avuto un notevole apprezzamento da parte degli equipaggi, si sono svolte le premiazioni, ospitate all’interno delle Fonti Terme di Recoaro che anche in questa edizione hanno fatto da bella cornice alla manifestazione organizzata con successo dal Rally Club Team.

nota stampa

per Rally Club Isola Vicentina Team

Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

immagini: videofotoMAX