Una recente normativa di ACI Sport impone la licenza anche per i navigatori che partecipano alle regolarità turistiche a partire proprio dalla prossima, organizzata dal Rally Club Team

Recoaro (VI), 6 luglio 2021

Come un fulmine a ciel sereno mentre il Rally Club Team è in piena fase organizzativa della terza edizione della Coppa Città di Recoaro, venerdì 2 luglio scorso è stata pubblicata nel sito ACI Sport una notizia che, riportando le testuali parole, recita come segue: “Per la partecipazione alle gare di regolarità turistica si specifica che il navigatore dovrà essere in possesso della licenza minima di “Navigatore Regolarità Turistica”. Tale licenza viene rilasciata a cura degli Automobile Club al costo speciale per il 2021 di euro 25,00 con i requisiti di cui all’Appendice 1 al RSN.

Condivisibile il fatto che ogni partecipante sia regolarmente licenziato, resta comunque discutibile e senza apparente logica la tempistica con la quale la regola è entrata in vigore e che, suo malgrado, l’organizzatore dovrà applicare.

Con l’occasione, si ricorda che le iscrizioni sono aperte sino a lunedì 12 luglio prossimo.

Il programma della gara: operazioni di accreditamento degli equipaggi nella fascia oraria 8.30 – 10.30; dalle 11.30 la partenza della prima vettura dalle Fonti Centrali per andare ad affrontare un percorso di 112,33 chilometri lungo il quale sono previste diciotto prove di precisione al centesimo di secondo, inframezzate dal controllo orario al Ristorante Castiglieri dove sarà previsto un punto di ristoro per i partecipanti. L’arrivo a partire dalle 16.30 sempre presso le Terme che, un’ora più tardi ospiteranno anche il rito delle premiazioni.

Nella categoria auto storiche sono ammesse le vetture costruite fino al 31 dicembre 1990; differentemente, quelle costruite dopo quella data saranno in gara tra le auto moderne.

Alla duplice regolarità, per la prima volta verrà abbinato un Autoraduno non competitivo denominato “1° Autoraduno Coppa Città di Recoaro” il cui programma seguirà pari pari quello della gara con l’unica differenza che i partecipanti non avranno alcun rilievo cronometrico.

nota stampa

per Rally Club Isola Vicentina Team

 Andrea Zanovello – www.azetamedia.com