Il clima caldo di fine Agosto ha accolto gli equipaggi sportivi alla sesta gara del campionato italiano autostoriche, carichi per sfogare la loro passione anche nel bellissmo panorama friulano, ospiti del tipico borgo di Cividale del Friuli.

Scuderia Rally Club Team non poteva mancare all’appuntamento ed era presente con tre equipaggi concorrenti. Tra loro, tutti hanno raggiunto l’obiettivo del traguardo di Cividale con ottimi risultati che hanno portato il Team isolano a podio, al secondo posto tra le scuderie.

Chivelli – Chivelli image© ACI Sport

Soave – Tiraboschi image© ACI Sport

Davide Negri image© ACI Sport

Davide Negri navigato dal solido Roberto Coppa ha condotto una gara in crescendo, con un ritmo di prestazioni che ha portato l’equipaggio al secondo assoluto e al primo posto di raggruppamento e classe. Stabile e consistente il risultato della coppia al 25° Rally Alpi Orientali Historic porta a ridurre lo svantaggio in classifica generale, da Marco Bertinotti. Questo significa soltanto che si preannuncia un finale di stagione veramente caldo, con solo due degli appuntamenti rimasti.

Nella gara “quasi di casa”, non potevano mancare Luciano Chivelli e la figlia Lorena alle note: per loro una gara superba che li ha portati a vincere la loro classfica di classe e all’undicesimo posto dell’assoluta, precisando che quest’ultima posizione se non fosse stata segnata da una penalità di dieci secondi, si sarebbe conclusa con un decimo assoluto. Ma conosciamo bene la motivazione del duo Chivelli, concentrati e conctreti, papa’ e figlia si portano a casa anche il secondo posto del terzo raggruppamento, che significa guadagnare la vetta della classifica di raggruppamento nel campionato italiano.

Presente e agguerrita nella ricerca di punti per il campionato, anche Fiorenza Soave, accompagnata alle note per questa gara da Stefano Tiraboschi, promettente giovane navigatore bergamasco. Stefano, alla seconda gara nelle storiche e alla propria Prima con una pilota in rosa, conduce un’ottima prova e in coppia l’equipaggio porta a casa un secondo posto di classe, nonostante una gara segnata da noie ai freni, risolti prima delle due prove finali ma ormai giochi chiusi.

Fiorenza  Soave dopo la sesta gara si trova prima di classe j2 2000 nel campionato italiano.

Per tutti ora un po’ di meritata pausa-riposo, ma giusto il tempo di qualche rialzo tecnico in attesa dei prossimi appuntamenti  a calendario della Scuderia RCT. La prima data imminente, riaprirà dopo la breve pausa estiva il 12 Settembre, Cogollo del Cengio (VI) con la Regolarità Turistica 3°Historic Valposina Valdastico,  e poi a seguire le due tappe agonistiche con il 12° Historique Rallye San Martino di Castrozza e il 23° Rallye Elba Storico.

Ufficio Stampa – Scuderia Rally Club Team Isola Vicentina 

media.rallyclubisola@gmail.com

immagini RCT Isola Vicentina

crediti immagini – ACI Sport